DETRAZIONE PER ECOBONUS

Scopri tutti i vantaggi e come richiederlo.

In collaborazione con:

Cos’è?

L’Ecobonus è un’agevolazione fiscale

prevista per lavori riguardanti l’efficienza energetica degli edifici e che permette di beneficiare di una detrazione del 65% dall’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) o dell’imposta sul reddito delle società (IRES). La detrazione viene ripartita in 10 rate annuali dello stesso importo.
I contribuenti possono accedere a queste detrazioni in caso di spese sostenute entro il 31 dicembre 2020 per interventi di riqualificazione energetica che aumentano il livello di efficienza degli edifici esistenti.

Dov’è applicabile?

E’ possibile beneficiare della Detrazione del 65%

in caso di sostituzione del vecchio impianto:
• Caldaie a condensazione e termoregolazione evoluta
• Pompe di calore per riscaldamento
• Sistemi ibridi
• Scaldacqua a pompe di calore
• Solare Termico
E’ possibile beneficiare della Detrazione del 50% in caso di sostituzione del tuo vecchio prodotto con la sola caldaia a condensazione in classe A.

Come usufruirne?

Da luglio 2020 il nuovo Decreto Crescita ha portato grandi novità: 

puoi incrementare il valore delle detrazioni fiscali Ecobonus, passando dal 65% o dal 50% al 110% in alcuni casi specifici.

• Effettua una tra gli interventi di riqualificazione energetica indicati dall’Agenzia delle Entrate
• Conserva la documentazione attestante il pagamento (esempio la ricevuta del bonifico) e le fatture necessarie agli interventi
• Inserisci nella dichiarazione dei redditi le informazioni relative alle opere effettuate e ai dati catastali (se richiesti)
• Trasmetti sul portale ENEA le informazioni sui lavori effettuati per i casi previsti

Ulteriori informazioni:

Novità di questa primavera 2020 è il superbonus 110%, che introduce nuove agevolazioni fiscali per gli interventi di efficienza energetica.
Il Superbonus permette infatti di effettuare interventi per aumentare l’efficienza energetica delle nostre abitazioni, beneficiando di una detrazione fiscale del 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

Inoltre, è possibile trasformare l’importo corrispondente alla detrazione in sconto diretto in fattura, anticipato dal fornitore, oppure utilizzare il meccanismo della cessione del credito d’imposta, con possibilità di cessione a terzi. Così facendo, potrai sostenere l’intervento praticamente a costo zero, perché non dovrai anticipare nessuna spesa.

L’intervento deve assicurare il miglioramento di almeno 2 classi energetiche o la massima classe raggiungibile dall’edificio e deve essere certificato attraverso l’A.P.E pre e post intervento, rilasciato da un tecnico abilitato nella forma della dichiarazione asseverata.

Rapporto diretto

Immediatezza

Responsabilità sociale

Agenti formati e professionali

Esperienza nel settore

Soluzioni personalizzabili

Perchè scegliere

Ergon Utility

Rapporto diretto

Immediatezza

Codice Etico

Agenti formati e professionali

Soluzioni personalizzabili

Esperienza nel settore